Messaggio di errore

Deprecated function: The each() function is deprecated. This message will be suppressed on further calls in menu_set_active_trail() (linea 2405 di /var/www/www.ashramdellatrasfigurazione.it/html/includes/menu.inc).

Principi fondativi (estratti dallo statuto)

i principi fondativi dell'Ashram della Trasfigurazione sono ben descritti nello statuto del quale un estratto è riportato qui di seguito:

Denominazione

Art. 1)
È costituita una Associazione sotto la denominazione "Ashram della Trasfigurazione" come sono di solito denominati i luoghi di preghiera ...

Sede

Art. 2)
La sede dell'Associazione è in Marzabottto (Bologna), Via Malfolle n. 13.

Scopo

Art. 3)
Scopo della Associazione è la costituzione, senza fini di lucro, di un centro di spiritualità nel quale attraverso la meditazione, la preghiera, il lavoro manuale e intellettuale e la vita nella comunità ognuno possa scoprire sé stesso e realizzare un cammino di vita spirituale.
In ispecie le finalità preminenti della Associazione consistono nella preghiera come momento fondamentale della vita in comune secondo la tradizione cristiana, anche attraverso le sollecitazioni ed insegnamenti di altre tradizioni religiose come quella ebraica indiana e mussulmana; nello studio e lavoro intellettuale per rendere la preghiera consapevole anche attraverso uno studio dei testi sacri, della Bibbia e dei libri sacri anche di altre religioni; nel lavoro manuale possibilmente all'interno della comunità e dei singoli e con svolgimento di lavoro anche esterno per far fronte a particolari esigenze e difficoltà finanziarie della comunità con l'intendimento che la comunità abbia un lavoro interno che permetta un autofinanziamento autonomo; nella vita in comune nel rispetto delle esigenze dei singoli e nel rispetto del cammino individuale e nella ricerca della propria vita spirituale secondo le necessità e l'esigenza del singolo.
Le finalità in oggetto si realizzeranno in conformità alle esigenze della comunità e dei singoli senza che la vita in comune possa essere equiparata ad un convento o monastero.

Durata

Art. 4)
L'Associazione ha durata illimitata.

Patrimonio dell'Associazione

Art. 5)
Il patrimonio è costituito dalle quote associative a carico dei partecipanti, dai lasciti, legati, elargizioni, elemosine e contributi effettuati da enti o privati.
Annualmente il Consiglio Direttivo stabilirà l'ammontare della quota annuale di partecipazione.

Associati

Art. 6)
Possono partecipare all'Associazione senza distinzione di età, sesso, razza, censo tutti coloro che intendono iniziare o continuare il loro cammino spirituale secondo la tradizione cristiana, ebraica, indù, mussulmana, greco-ortodossa e di ogni esperienza religiosa che nella preghiera, nella pace, nel silenzio e nella operosità trovano i mezzi per il raggiungimento di una realizzazione spirituale; tutti coloro che sono legati alla tradizione cristiana, alla chiesa cattolica di cui sono parte per dialogare con ogni esperienza umana, avendo come modello e sorgente del dialogo la Trinità (Il Saccidananda), in cui tutto è comunicazione e condivisione.
Gli associati partecipano alla vita associativa ed organizzativa usufruendo dei relativi servizi.
Essi hanno l'obbligo del versamento dei contributi annuali e della osservanza delle norme del presente statuto, conformandosi ad una regola di vita compatibile con i principi ispiratori della Associazione.

Ospitalità

Art. 7)
L'ospitalità all'ashram viene riservata prevalentemente a coloro che con intento duraturo condividono i principi ispiratori della Associazione nel tentativo di realizzare e scoprire i valori cristiani e religiosi in genere.
L'ospitalità all'ashram è anche offerta a coloro che sentano di avere una vita contrastante per un insufficiente spazio di preghiera e di riflessione, ma che intendono tuttavia condividere l'attività spirituale dell'ashram e così pure ca coloro che, fatta esperienza delle regole e delle finalità religiose di ispirazione orientale, desiderano rivivere le esperienze vissute in altri ambienti.

Ambiente di vita

Art. 8)
L'ambiente di vita dell'Ashram si accentra nella campagna dalla quale trarre, attraverso il lavoro manuale ed i frutti della terra, il sostentamento della comunità.
La campagna è l'ambiente più consono al raggiungimento dei fini di preghiera e di pace rispetto al contesto urbano dal quale però gli associati non ne rifuggano.

Mantenimento degli associati

Art. 9)
L'Associazione deve avere un proprio autonomo finanziamento attraverso gli apporti dei singoli associati.
I mezzi finanziari reperiti sono finalizzati esclusivamente al mantenimento della comunità e alla creazione di infrastrutture per l'ospitalità della comunità senza alcuno scopo di lucro, di investimento di danaro o capitalizzazione.

Recesso

Art. 10)
Ciascuno associato può recedere in ogni momento dall'Associazione, con una semplice comunicazione scritta al Consiglio Direttivo.
Con il recesso l'associato non può vantare alcuna pretesa di rimborso da parte della Associazione di quanto conferito, né alcun diritto sul patrimonio dell'Associazione.

Esclusione

Art. 11)
Con decisione insindacabile del Consiglio Direttivo l'associato è escluso dalla comunità quando i suoi comportamenti contrastano con le finalità della Associazione.

...